PANTELLERIA

LA PERLA NERA NEL MEDITERRANEO

Nera (nera) - questa è la prima impressione che la costa parzialmente frastagliata offre a chi arriva in nave. Ciò cambia non appena ti trovi su un terreno solido: l'isola è per lo più verde! Fino alla vetta è ricoperto di prati, macchia verde e boschi.

Sei nella parte visibile di un vulcano che si è formato a 1.000 m sotto il livello del mare circa 500.000 anni fa. La STORIA GEOLOGICA* può essere vista oggi nei coni vulcanici, nelle interruzioni costiere e nei fenomeni secondari (fori di vapore, sorgenti termali).

Pantelleria è stata colonizzata dall'età del bronzo, seguita da Punici, Romani, Vandali, Greci, Arabi, Normanni, Suevi (Staufer) e Spagnoli - in breve: la STORIA DELLE COLONIZZAZIONE* è molto interessante.

 

2016 L'Isola di Pantelleria è diventato PARCO NATIONALE.

L'isola ha una FLORA* molto varia. Puoi scoprire molte delle fino a 600 specie di piante durante le escursioni. E poi ci sono anche dei FUNGHI*:

 

La FAUNA* è anche attraente - e: non ci sono esseri velenosi. Ci sono MAMMIFERI (selvatici)* e RETTILI*, MOLLUSCHI*, CROSTACEI*, INSETTI*, ARACNIDI*, UCCELLI* - e naturalmente una grande varietà di PESCE*.

L'isola è ben sviluppata per gli escursionisti. Si cammina su vecchie mulattiere già tracciate dagli arabi sull'isola e su strade forestali. I circa 150 km di percorsi sono regolarmente curati dall'amministrazione del Parco Isola di Pantelleria. L'autore ha pubblicato una GUIDA ALLE ESCURSIONI*.

* descritto nel sito